mercoledì 16 luglio 2008

affidarsi e fidarsi di Dio

In quel tempo, Gesù disse: «Venite a me, voi tutti, che siete affaticati e oppressi, e io vi ristorerò. Prendete il mio giogo sopra di voi e imparate da me, che sono mite e umile di cuore, e troverete ristoro per le vostre anime. Il mio giogo infatti è dolce e il mio carico leggero» .

COMMENTO:
Gesù ci invita ad andare verso di Lui con fiducia e abbandono. In queste brevi parole riecheggiano le parole dell'antico testamento che testimoniano l'amore con cui Dio insegue il suo popolo. Dio parla di Israele come ad una fidanzata.
Così si esprime il profeta Osea (2,16)

La attirerò a me,
la condurrò nel deserto
e parlerò al suo cuore.
Le renderò le sue vigne
e trasformerò la valle di Acòr
in porta di speranza.

Dio ci cerca ma non sempre ci trova pronti o molto spesso, noi non stiamo ad ascoltarlo.

2 commenti:

Daddy1990 ha detto...

salve, sono Daddy1990, il "proprietario" de "IL BLOG DEGLI ITALIANI", le rispondevo in merito al commento che mi ha lasciato in merito al post sulla vicenda della povera Eluana, mi piacerebbe un giorno aprire un forum sul mio blog per parlare di questi argomenti che tanto hanno infiammato gli animi,e mi ha fatto piacere che abbia espresso le sue idee proprio nella tana del lupo, visto che chi segue il mio blog, di solito e un fervente laico! mi ha comunque fatto piacere la sua visita, e spero di poter avere altri suoi commenti, anche, se mi dispiace dirglielo, ma abbiamo idee totalmente diverse sul concetto di vita, lei pensa che si compierà un omicidio, io invece penso che si farà un atto di compassione verso Eluana, attenzione non ho parlato di morte dignitosa, perchè nessuna morte è dignitosa!
La ringrazio ancora, e gradirei una sua risposta se le va!

don Nick ha detto...

Mi è sembrato giusto intervenire nel suo blog per poter esprimere le mie opinioni. La ringrazio per il rispetto che lei ha nell'ascoltare le idee altrui.
Vedrò di intervenire ancora nel suo blog.